PAU BUSCATÓ

Pau Buscató è un fotografo di Barcellona, ​​con sede in Norvegia dal 2009 (prima Bergen, Oslo ora). Dopo aver studiato e lavorato nel campo dell’architettura per molti anni, alla fine ha lasciato il 2014 per dedicarsi esclusivamente alla fotografia di strada. È membro del collettivo internazionale Burn My Eye dal 2017. Dopo un avvio lento nel 2012, Pau ha iniziato a lavorare a tempo pieno in Street Photography nel 2014 (quando ha iniziato a lavorare a colori) e da allora ha vagato per le strade di Barcellona, ​​Oslo, Londra o New York, cercando gli eventi fugaci che – per una frazione di secondo trasforma una scena ordinaria in qualcosa di speciale e unico. L’umorismo, l’immaginazione giocosa e gli arguti paradossi visivi sono spesso presenti nel lavoro di Pau. Avvolto da un senso pulito dell’estetica visiva, le sue fotografie mescolano solitamente situazioni reali con narrazioni immaginarie che trasformano la natura della scena reale. Cerca intenzionalmente questa frizione tra fotografie e verità che gli permette di “raccontare piccole bugie fotografiche” o storie inventate, infondendo al suo corpo di lavoro un tocco di assurdo realismo.

Pau è stato premiato ai rinomati festival internazionali di Street Photography e le sue foto sono state esposte in tutto il mondo e ampiamente pubblicate su Internet e su carta stampata. Questa è la sua quarta mostra individuale, dopo averne una a Nizhny Tagil (autunno 2017), a Barcellona (estate 2018) e ad Oslo (autunno 2018), con un’altra attualmente in preparazione a Bordeaux (estate 2019). Pau ha anche preso parte alla giuria di vari festival internazionali di Street Photography (Londra 2017 e Miami 2018) e combina la sua produzione fotografica con l’insegnamento di workshop intensivi a Barcellona.